BIOGRAFIA

MI CHIAMO PEPPE TAMBE'

Sono nato nel 1968 e fin da piccolo ho mostrato particolare interesse per l’arte,focalizzando l’attenzione per il Teatro e la Fotografia tanto da farli diventare parte integrante della mia vita.
Ho cominciato a praticare la fotografia analogica da autodidatta, dalla fotografia di paesaggio alla fotografia macro, ma la mia passione era ed è la fotografia di Ritratto. Ho iniziato a realizzare i miei primi book fotografici, dapprima con pellicola Bianco e Nero e oggi col digitale, curando ogni dettaglio: scena, composizione e luce.

Ogni shooting è un vero e proprio progetto.Mi piace costruire l’immagine nelle idee, costruire un feeling con il soggetto da ritrarre puntando su classe, eleganza e fascino.

Il mio “obiettivo” è riuscire a leggere l’anima attraverso lo sguardo.....
 quello sguardo che deve sedurre lo spettatore.......
“Una foto emoziona solo se guardata con l’anima”.

“Non fai una fotografia solo con una macchina fotografica.
Tu metti nella fotografia tutte le immagini che hai visto,
i libri che hai letto, la musica che hai sentito e le persone che hai amato.” (Ansel Adams)